Questa sera il primo incontro pubblico

Grande attesa per il primo incontro pubblico

Grande attesa per il primo incontro pubblico del candidato a sindaco di San Felice a Cancello, Giovanni Ferrara, che si terrà stasera, alle ore 19, presso il ristorante “ Il parco delle Rose” a Talanico, la frazione di San Felice a Cancello che ha visto crescere il candidato alla fascia tricolore. Una rappresentanza delle cinque liste (CambiaMente, La Svolta, Ricominciare, Forza Italia, Lega) prenderanno la parola per illustrare alcuni punti del programma elettorale. Saranno presenti il coordinatore territoriale della Lega Antonio Iaia e il presidente della Provincia di Caserta, Giorgio Magliocca, che hanno sostenuto la candidatura di Giovanni Ferrara.
Perché mi sono candidato? Perché voglio tornare ad essere orgoglioso di essere cittadino di San Felice a Cancello. E come lo voglio io, lo vogliono anche tutte le persone che hanno scelto di candidarsi, che hanno scelto di metterci la faccia, e con le quali siamo accomunati da un grandissimo senso di responsabilità. Basta parlare del passato, del quale noi non abbiamo responsabilità, la nostra unica responsabilità adesso è quella di costruire le basi per garantire un futuro a San Felice a Cancello attraverso il pieno coinvolgimento di tutte le risorse che possano attivare costruttivi processi di comunità. – è il messaggio di Giovanni Ferrara ai suoi concittadini –  E quando parlo di risorse mi rivolgo soprattutto alle future generazioni, ai nostri giovani che oggi si sentono spesso smarriti in un territorio che non ha luoghi di aggregazione e di socializzazione, che non ha luoghi in grado di stimolare la cultura che è la base su cui costruire il nostro futuro.  Rispetto ai programmi elettorali che vengono presentati già “impacchettati” ai cittadini, noi abbiamo voluto lasciare una pagina bianca. Una pagina che verrà scritta insieme ai cittadini che durante la campagna elettorale e fino al 26 maggio parteciperanno alle nostre campagne di ascolto per trasmetterci le proprie necessità e le proprie esigenze. Una pagina che sarà a disposizione di quanti, cittadini ed associazioni, hanno idee da proporre perché partecipazione, ascolto e confronto saranno per me e per la mia coalizione metodo e stile di governo”.

Partecipa

Le vostre proposte e intuizioni per un’altra idea di città. Partecipa anche tu, condividi le tue idee con noi.